logoimg
logotext

in italiano solo: Specie, in pericolo?, segnalare …

Uova

Deposizione delle uova sul suolo presso il luogo, dove luccicherà, con preferenza alle radici dell'erba, sotto sassi e legno, nel terreno boschivo non troppo in profondità. Circa 60-90 uova, debole luccichio.

Lamprohiza splendidula 

(prima: Phausis splendidula)

Habitat

Margini di boschi, arbusti, prati umidi, vigneti, giardini, parchi, fogliame e muschio, sotto legno marcio, anche nelle zone ruderali,
mai in boschi fitti, mai in boschi di conifere;
ha bisogni analoghi alla Lampyris noctiluca.

Luce:

notti calde di mezza estate
giugno - luglio (24 giugno, San Giovanni). In zone più basse piuttosto nella seconda metà di giugno, in zone montane in luglio
luce verdognola (= femmine, p.e. sull'erba, ortiche) e volando (= maschi)
volo circolare e calmo, attivi fino a mezzanotte, spesso solo fino alle 23 (ora legale)
periodo della luminescenza (circa 2 settimane), più corto di quello della Lampyris noctiluca (fino a 4 settimane, sporadicamente anche individui che luccicano più a lungo) anche le larve possono luccicare leggermente

Diffusione

Centro Europa orientale fino al mare del Nord e dell' Est (senza la Danimarca e la Scandinavia), anche Germania meridionale, Austria, Italia fino ai Balcani, il Caucaso
Svizzera: Ticino, Grigioni italiano, Engadina, Sciaffusa, Giura argoviese e alcuni pochi luoghi nell'Altipiano. Ultimamente osservate anche nelle regioni di Berna e di Zurigo.

Diffusione in Svizzera (CSCF)

Larve

come un asello, sermbrano delle lumache senza cuscio rinsecchite, a di forma più ovale che le Lampyris noctiluca, meno estese, marrone-nere, senza la striscia laterale di macchie arancioni, collare in proporzione più grande, mandibola non sporgente, svernano più volte, mutano 5 volte, ciclo di sviluppo di 3 anni, anche con organi luminosi (meno luminose degli insetti adulti), luccicano piuttosto raramente (coppia di puntini luminosi laterali a destra e a sinistra), meno agili e più legate al terreno rispetto alle larve di Lampyris noctiluca (le quali salgono volentieri nella vegetazione o su tronchi)

Lamprohiza splendidula, larva (Urs Weibel)
Lamprohiza splendidula, larva (Urs Weibel)

Alimentazione

di lumache, delle quali lo strascico viene seguito.
Lumache con e senza guscio. Lumache senza guscio lunghe il doppio delle larve, lumache con guscio dal diametro (del guscio) fino a 1 cm. Le lumache vengono sopraffatte da una serie di morsi velenosi. Mangiate sul posto o trasportate via prima di essere divorate. Gli adulti non si nutrono più (solo le larve).

Pupa

fase di incrisalidamento circa 7 giorni

Femmina

10 mm
biancastre (al contrario di Lampyris noctiluca), con collare (sopra la testa) e ali monche, incapace di volare
luccicano ferme nell'erba
muoiono pocchi giorni dopo l'accoppiamento (e l'ovideposizione)

Lamprohiza, femmina (Max Springer)
Lamprohiza, femmina (Max Springer)
Lamprohiza, femmina (Urs Weibel)
Lamprohiza, femmina (Urs Weibel)
Lamprohiza, accoppiamento (Urs Weibel)
Lamprohiza, accoppiamento (Urs Weibel)

Maschio

da 8 a 10 mm
capace die volare
maschi volano luccicando a circa 2 metri di altezza,
si lasciano cadere con precisione sulle femmine, accoppiamento dura cairca 15 minuti

Lamprohiza, maschi, lunga esposizione (Andreas Brodbeck)
Lamprohiza, maschi, lunga esposizione (Andreas Brodbeck)
Lamprohiza, maschio nella ragnatela di Enoplognata ovata (Urs Weibel)
Lamprohiza, maschio nella ragnatela di Enoplognata ovata (Urs Weibel)
Zum Anfang